Busitalia Veneto: 17 nuovi autobus per il trasporto pubblico

Busitalia_F_942x316Diciassette nuovi autobus entrano a far parte della flotta di Busitalia Veneto, la società costituita lo scorso gennaio da Busitalia Sita Nord e da APS Holding, che dal primo maggio gestisce in modo unitario il servizio di trasporto pubblico urbano ed extraurbano nelle province di Padova e Rovigo. I nuovi autobus sono stati presentati oggi a Padova in Prato della Valle dal Presidente di Busitalia Veneto, Andrea Ostellari e dall’Amministratore Delegato di Busitalia – Sita Nord, Renato Mazzoncini con l’intervento del Sindaco di Padova, Massimo Bitonci, del Presidente della Provincia di Padova, Enoch Soranzo, dell’Assessore ai Lavori Pubblici, Infrastrutture e Trasporti della Regione Veneto, Elisa De Berti.

Sedici nuovi mezzi Mercedes Intouro, lunghi 12,14 metri con un’offerta di 55 posti a sedere e 28 in piedi, sono destinati ai servizi di trasporto extraurbano che l’Azienda svolge nella Provincia di Padova e sostituiranno gli autobus più vetusti.

L’autobus urbano, l’Avancity+ della BredaMenarini – 12 metri di lunghezza, 20 posti a sedere e 84 in piedi – rappresenta un’anteprima dei nuovi mezzi che dal prossimo autunno entreranno in servizio per il trasporto urbano della Città di Padova.

Sono tutti caratterizzati dalla nuova livrea di Busitalia, completamente in linea con i treni della flotta di Trenitalia per i servizi passeggeri regionali. L’Azienda sceglie la portiera anteriore per la salita: colore verde e simbolismo sono funzionali ad agevolare i passeggeri, per un accesso al servizio ordinato e responsabile. I nuovi autobus garantiscono elevati standard di sicurezza e massimo comfort per i clienti e per il conducente.

I bus, di categoria Euro 6, assicurano benefici anche per l’ambiente, con livelli di emissioni di gas inquinanti conformi a quanto previsto dalla normativa europea, con un abbattimento del 99% delle emissioni di particolato e del 97% delle emissioni di ossidi di azoto rispetto ai vecchi bus Euro 0.

Busitalia Veneto S.p.A., a seguito della D.G.R.V. n. 534/2015, è risultata beneficiaria di un contributo complessivo di circa 2,65 milioni di euro per il rinnovo del parco veicolare del trasporto pubblico locale.

Gli autobus presentati oggi rappresentano la prima tranche di un piano biennale di rinnovo della flotta che vedrà entro dicembre 2015 l’immatricolazione, in totale, di 37 nuovi autobus, di cui 21 per il servizio extraurbano della Provincia di Padova, 8 per il servizio urbano di Padova e altri 8 per il servizio di trasporto pubblico di Rovigo.

Di questi, 28 beneficiano di cofinanziamento regionale (dalla citata DGR 534/2015 nonché dalla precedente DGR 1606/2014) e 9 sono in autofinanziamento

Share Button

Lascia un commento