Tutto quello che avreste voluto sapere sulle foto in ferrovia….

ALnDAP003Quasi tutti noi hanno discusso almeno una volta nella vita con qualche zelante ferroviere o qualche zelante funzionario Polfer per scattare fotografie…Tutti voi conservano come una reliquia la famosa circolare FS REM/90, che permette di fare foto in luoghi aperti al pubblico, da sventolare davanti al naso del rompiscatole di turno. Tuttavia spesso ci si sente dire che la circolare non vale, che √® stata abrogata, che esistono leggi e simili che modificano la normativa in materia o che stanno per arrivare leggi che limiteranno la libert√† di fare foto in ferrovia….ed ecco che si scatena il panico. Di seguito tutto quello che avreste voluto sapere sulle foto in ferrovia (ma proprio tutto) e non avete mai osato chiedere (oppure lo avete chiesto, vi hanno risposto ma ve lo siete dimenticato). Il tutto, come sempre, in chiave ironica, perch√®, e occorre non dimenticarlo mai, il nostro √® “solo” un bellissimo hobby!

FAQ: le 53 pi√Ļ frequenti “domande-frequenti” sulle frequenti riprese in ambito frequentemente ex FS.

Avete mai sentito parlare della nuova circolare killer? Si.

Avete mai incontrato ferrovieri, dirigenti Trenitalia, dirigenti RFI, Protezione Aziendale, Polfer, Polizia, Carabinieri, GdF, Esercito, Guardia Forestale, Capitaneria di Porto, Polmare, Polaria & omissis che vi parlano della nuova circolare killer? Si.

Esiste la nuova circolare killer? No.

Esiste l’abuso di potere? Si.

Esiste gente che vi fa perdere del tempo? Si.

Esiste la paranoia terroristica? Certo che Si.

Conoscete la circolare del 1990 sulle riprese emanata dall’allora Ente FS? Si.

Vi √® mai stato detto che √® vecchia e ormai non vale pi√Ļ? Si.

E’ stato emanato qualcos’altro di specifico nel frattempo? No.

La mancanza di divieti specifici comporta un generale divieto generico? No.

Chi si attiene alle disposizioni di cui all’unico riferimento (REM 90) pu√≤ costituire pericolo o intralcio per la circolazione ferroviaria? No, ci mancherebbe altro!

Avete mai preso una multa rispettando la REM del 15.6.90? No.

Conoscete qualcuno che è stato multato nelle condizioni suddette? No.

Si possono attraversare i binari a raso, dove vietato? No, è vietato.

Si può entrare in aree RFI  appositamente delimitate da cartelli monitori di divieto a norma di legge? No, è vietato.

Si pu√≤ impegnare materiali, personale, mezzi dell’ex ente FS / Trenitalia durante le riprese? No.

“Impegnare” √® sinonimo di “interessare”, “riguardare”, “inquadrare” o di “fotografare”? No.

Si può usare un cavalletto per le riprese notturne? No.

Avete mai sentito qualcuno parlare di occupazione di suolo pubblico con riferimento al divieto di uso del cavalletto? Si.

C’entra qualcosa l’occupazione di suolo pubblico? No.

Sostare su un cavalcavia o su un posto rialzato rispetto alla sede ferroviaria “brandendo” una fotocamera/telecamera) integra di per s√® il reato di “procurato allarme”? No.

Si può evitare in qualche modo che qualcuno segnali la vostra presenza su un cavalcavia ad una forza di polizia qualunque? Purtroppo no.

A cosa si pu√≤ addebitare la segnalazione? Alla errata percezione della realt√† da parte di chi vi osserva: nella migliore delle ipotesi, volete farla finita con la vita; nella peggiore, siete dei terroristi, dei vandali e/o tossici e/o (sopratutto) state probabilmente per scagliare una pietra sul parabrezza di un’auto o contro un treno.

Come mai quelli che le pietre le scagliano per davvero non vengono segnalati con la stessa prontezza? Perch√® si nascondono meglio e hanno l’intelligenza tattica di operare – contrariamente agli appassionati di fotografia – nottetempo.

Le forze di Polizia hanno tempo da perdere? No.

I locali in cui normalmente le forze di polizia operano sono climatizzati, in estate? Si.

E allora perchè ne escono per ragioni simili? Perchè qualcuno li chiama.

La gente che li chiama ha niente di meglio da fare? (domanda retorica, senza risposta)

Cosa fa la gente comune nella vita oltre a segnalare pericolosi potenziali terroristi? Nel tempo libero di solito guardano i film polizieschi, documentari su serial-killer, un giorno in questura con quello che ha messo la moglie a pezzi nel frigo, oppure un tg a caso che parla di ordigni giocattolo, falsi allarmi, personaggi sospetti, vicini di casa aspiranti terroristi, sette sataniche…ed ecco il problema.

Possono sequestrarvi la macchina fotografica o le schede di memoria senza passare attraverso un magistrato? Assolutamente no.

Vi conviene alzare la voce e litigare con la Polfer? No (potreste passare dalla parte del torto).

Vi conviene rimanere rilassati e cercare di instaurare una conversazione civile, sorridendo alla bisogna? Si.

Esiste una legge che impedisce di fotografare una persona in particolare, una cosa, una macchina, uno struzzo, un mattone forato da un luogo normalmente accessibile al pubblico? No, salvo eccezioni.

Il marciapiede è un luogo normalmente accessibile? Si, possibilmente con titolo di viaggio.

Avete l’obbligo di esporre ai vigilantes della Roma – Lido la ragione precisa per la quale non avete preso il primo treno utile, rimanendo sul marciapiede? No, anche se sicuramente vi chiederanno il motivo.

Una strada non privata è un luogo normalmente accessibile? Si.

E’ vietato prendere appunti inerenti la circolazione ferroviaria? No.

Prendere appunti o effettuare foto/riprese in ambito ferroviario pu√≤ ragionevolmente considerarsi il primo momento di un pi√Ļ ampio ed elaborato disegno criminoso di stampo eversivo-sovversivo volto alla distruzione dell’occidente capitalista globalizzato? Certo, che domanda da comunisti!

Quanti terroristi sono stati colti in flagranza mentre effettuavano preventivi rilievi alla luce del sole? Nessuno.

Come mai i terroristi, brigatisti ecc. prima di posizionare un ordigno non effettuano riprese in ambito FS? che domanda…

Chi effettua foto ha di norma lo scopo di svelare irregolarità sul posto di lavoro dei dipendenti Trenitalia/RFI? No.

Avete mai incontrato ferrovieri, manovratori, dirigenti e quant’altro che abbiano menzionato la legge sulla privacy? Si.

C’entra qualcosa la legge sulla privacy? No.

Normalmente nelle foto i ferrovieri occupano una porzione consistente del fotogramma? Assolutamente no.

E’ vietato scattare foto in cui i ferrovieri occupano una porzione consistente del fotogramma? No.

E’ vietato scattare foto ricordo in ferrovia ai ferrovieri dietro loro precisa richiesta? No.

E’ opportuno evitare di inserire persone nelle foto? Si, ma per ragioni di convenienza del fotografo.

Si possono fare le foto ai treni secondo Trenitalia, Polfer & C.? No.

Si possono fare le foto ai treni secondo la legge? Si (salvo violazioni di altro tipo)

Porta sfiga parlare della circolare killer? Si.

Un dirigente RFI / Trenitalia a caso, leggendo quanto sopra e sopratutto le solite domande trite e ritrite su ogni dannatissimo forum, ripetute con una insopportabile ciclicità irreversibile, sarà preso dal prurito di far emanare una circolare killer SUL SERIO? Se non la piantate, SI.

La circolare prima o dopo la emaneranno veramente? Si.

Noi tutti smetteremo di fare le foto? Si. E ci dedicheremo così alle poche attività libere consentite in aree ferroviarie di questo Paese:

a) blocco di massa della circolazione ferroviaria in punto strategico per protestare contro la realizzazione di un termovalorizzatore.
b) arresto di un treno, ordine di scendere dal convoglio intimato a chiunque e incendio doloso del convoglio
c) truffe, irregolarità in appalti pubblici, sottrazione e distrazione di fondi
d) vandalismi in aree ferroviarie
e) detenzione, spaccio e somministrazione di droghe leggere e pesanti, nonchè sintetiche in ambito FS.
f) decorazione, pittura a pennello, con spray, tempere, colori naturali alle erbe di materiale ferroviario
g) vagabondaggio, cialtronaggio e accattonaggio nelle stazioni.

N.B.: si capisce, A-G sono tutte attivit√† tecnicamente vietate, ma di fatto tollerate. L’essenziale √® che per√≤ nessuno faccia le foto. Fotografate qualcos’altro… con tutta la roba che c’√®…. gli alberelli, i fiorellini, i panorami, le albe, i tramonti, le donnenude, il cielo, il mare…. in fondo, ricordatevi sempre… chist’ e’ o’ paese do sole!

Share Button

Lascia un commento