Italferr, protocollo d’intesa con ANESRIF per modernizzare le ferrovie algerine

tn_bj-cotonou-parakou-rehabilitation-20150602Prosegue l’espansione sul mercato internazionale di Italferr, società di ingegneria del Gruppo FS Italiane. L’azienda ha infatti firmato ad Algeri un protocollo di intesa con ANESRIF – agenzia del governo algerino per l’attuazione del programma di investimenti ferroviari – mirato a costituire una società di diritto algerino (51% ANESRIF-49% Italferr) specializzata in ingegneria ferroviaria. L’accordo firmato da Matteo Triglia, amministratore delegato di Italferr, e da Azzedine Fridi, direttore generale di ANESRIF, si inserisce in un piano di modernizzazione e sviluppo delle infrastrutture algerine del valore stimato di circa 32 miliardi di dollari, inclusi circa 5 mila km di linea ferroviaria e rilevanti progetti da concretizzare secondo gli standard internazionali più avanzati in materia di infrastrutture ferroviarie, elettrificazione, segnalamento e telecomunicazioni. Il protocollo definisce modalità e condizioni per la costituzione della nuova società in partenariato, che avrà il compito di assicurare la formazione specialistica e le prestazioni ingegneristiche di progettazione, direzione lavori e messa in servizio delle infrastrutture di trasporto, con particolare riferimento a quelle ferroviarie, di prossima realizzazione nel Paese. Sarà un Comitato di Pilotaggio designato ad hoc a concludere, entro il prossimo ottobre, le procedure necessarie all’attivazione della società. Con questa intesa si consolida il proficuo rapporto avviato nel 2008 attraverso il contratto stipulato tra Italferr e ANESRIF per la consulenza, l’assistenza tecnica e la formazione degli ingegneri dell’Agenzia, nell’ambito del programma di investimenti infrastrutturali algerini.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.