Venezia, al via dal 1 luglio la riforma tariffaria del servizio pubblico

Nuovi Biglietti

Nuovi Biglietti

Importanti novità per gli utenti del trasporto pubblico veneziano: a partire dal 1 luglio 2015 verranno applicate le modifiche tariffarie introdotte dal Comune di Venezia nell’ambito urbano del servizio di trasporto pubblico Actv (Navigazione, bus, Tram, People Mover).  La riforma prevede l’introduzione della Rete Unica, comprensiva dei servizi urbani veneziani di di Navigazione, bus, Tram e People Mover, con la conseguente eliminazione della distinzione nei documenti di viaggio delle singole reti di Navigazione, Automobilistico (Tram), People Mover e delle Due Reti (Nav + Aut), con eccezione:

• dei biglietti del servizio automobilistico caricati su biglietto elettronico, anziché su tessera Venezia Unica o imob abilitata al servizio Navigazione (Carta Venezia), che non potranno essere utilizzati a bordo del servizio di Navigazione;

• degli abbonamenti Residenti Isole i quali daranno accesso esclusivamente alla rete di Navigazione (escluso il servizio Automobilistico di Lido di Venezia).

ACTV mette in evidenza inoltre che:

la gratuità per i bambini sarà prevista sino al compimento dei 4 anni (su tutta la rete servita da Actv, compresa la rete extraurbana);

• l’ex biglietto bus + nave (ora biglietto Rete Unica 100 minuti) da € 2,00, rimarrà invariato nel prezzo aumentando però la validità da 90 a 100 minuti.

I materiali tariffari esposti al pubblico (Condizioni Generali di trasporto, tariffari, avvisi sanzioni e avvisi di validazione) verranno progressivamente aggiornati negli approdi, a bordo dei mezzi e presso le pensiline del servizio automobilistico.

In allegato, in formato pdf, le tabelle prezzi per il settore Navigazione Automobilistico  in vigore dal 1° luglio 2015

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.