Basilicata: sempre più merci viaggiano in treno

D145_200xrmtiburtinaPartono da San Nicola di Melfi e attraversano l’Italia fino al porto di Civitavecchia, Torino, Verona e attraverso i transiti di Modane e Domodossola arrivano in Francia e Germania.  Sono i treni merci di Trenitalia Cargo che dal cuore della Basilicata trasportano auto, componentistica auto e rottami ferrosi destinati ai mercati europei e d’oltreoceano. Dallo scalo lucano ogni mese partono 100 treni merci il che equivale a 2900 camion in meno su strada, considerato che ogni convoglio è capace di trasportare il carico di 29 mezzi pesanti. Nel primo quadrimestre 2015 Trenitalia Cargo ha registrato in Basilicata un vero e proprio boom del volume del traffico merci con un incremento del 200% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A credere nel trasporto merci su rotaia e avvalersi del supporto tecnico-logistico di Trenitalia Cargo in Basilicata sono grandi realtà industriali: FCA Italy, Grimaldi, Sit Logistics, Valenzano, aziende che hanno scelto un modello di trasporto vincente in termini di efficacia e di salvaguardia dell’ambiente

Share Button

Lascia un commento