Energia solare dai tetti dei Magazzini spedizionieri FFS di Chiasso: Il terzo impianto più grande in Svizzera.

3x450_pfaffikonLe FFS hanno ottenuto la licenza edilizia per il progetto di rinnovamento dei tetti dei quattro magazzini di proprietà situati all’interno della Stazione merci di Chiasso Smistamento. I lavori, che inizieranno a giugno 2015, prevedono la sostituzione delle coperture vetuste dei tetti e la posa di un impianto fotovoltaico. L’istallazione dei pannelli solari e la gestione dell’impianto è stato affidato alla AGERE SA di Chiasso (compartecipata da AGE SA, l’azienda elettrica di Chiasso). Grazie all’importante partenariato regionale sarà possibile produrre annualmente energia solare ca. 3’300’000 kWh, equivalenti al fabbisogno annuo di ca. 900 fami-glie. Le FFS rafforzano così il loro sostegno all’economia regionale e alla promozione di energia prodotta da fonti rinnovabili. Per raggiungere l’obiettivo i 24 mila m² di co-perture dei tetti dei magazzini spedizionieri FFS, situati all’interno della stazione FFS di Chiasso Smistamento, saranno ricoperti da AGERE con 18’259 m² di pannelli fotovoltaici. Le attuali coperture dei tetti contengono amianto fortemente agglomerato, ossia fibre di amianto inglobate in un legante. Questo materiale, se non sottoposto ad azione meccanica di sfregamento, non rappresenta un pericolo per la salute. Lo smantella-mento sarà gestito da una ditta specializzata in base alle normative del Cantone in materia. Nel complesso le FFS investiranno ca. 9 mio. di franchi per il risanamento dei quattro magazzini, mentre l’investimento di AGERE nell’impianto è pari a circa 4,8 mio. di franchi. I lavori – rinnovo e posa dei pannelli – inizieranno a metà giugno 2015 e si concluderanno nella primavera del 2017.

Share Button

Lascia un commento