Piombino, con Tiemme il rinnovamento della flotta autobus è realtà

Nuovi-bus-Piombino_1Tiemme rinnova completamente la flotta autobus in servizio nel comprensorio di Piombino. Grazie alla messa in circolazione di 5 bus urbani da 10,8 metri e di 2 bus extraurbani da 12 metri, il parco circolante di Piombino diventa il più giovane nell’ambito di riferimento di Tiemme. Il progetto fa parte di un rinnovo complessivo della flotta che l’azienda impiega in tutto il suo tutto il bacino di competenza (ovvero anche le province di Arezzo, Grosseto e Siena) e che ha previsto un investimento complessivo da 17 milioni di euro, frutto di risorse regionali e investimenti propri, per l’acquisto di 84 nuovi bus. “Si tratta di un’importante operazione di rinnovo della nostra flotta – spiega Carlo Torlai, vice Presidente Tiemme Spa – che ci consente di mettere a disposizione dell’utenza bus moderni, sicuri e dotati di ogni comfort. Qui a Piombino è stato possibile rinnovare completamente i 5 bus che compongono la flotta urbana che adesso è decisamente giovane, con un solo anno di età media, e di ultima generazione. A ciò si aggiungono 2 nuovi bus extraurbani che saranno molto utili per garantire risposte concrete alle esigenze di mobilità presenti sul territorio, specie per l’utenza scolastica e pendolare”.

“Il rinnovo si concretizza nell’ambito di un’operazione molto importante sotto l’aspetto patrimoniale ed economico, – spiega il Direttore Generale di Tiemme Spa, Piero Sassoli – mai finora avevamo compiuto una rinnovamento così profondo del nostro parco mezzi. Dei 17 milioni di euro totali investiti, circa 9 milioni arrivano da risorse pubbliche stanziate dalla Regione Toscana e circa 8 sono a nostro carico. In particolare 81 nuovi bus sono stati finanziati al 55% dalla Regione Toscana e al 45% da Tiemme, mentre 3 dei nuovi bus sono stati acquistati a completo carico nostro. Un impegno economico molto significativo che, oltre alle preziose risorse regionali, ci ha visto effettuare un investimento di 7,7 milioni di euro. Intraprendiamo così un percorso innovativo mettendo a disposizione dell’utenza mezzi moderni, sicuri e confortevoli così come le recenti novità di servizi, come la App gratuita Tiemme Mobile”.

I mezzi che rinnovano la flotta di Piombino sono 5 bus urbani (marca BredaMenarini modello AvanCity Plus da 10,8 metri) e 2 extraurbani (marca Iveco modello CrossWay da 12 metri).

I bus urbani hanno la motorizzazione Euro 5 EEV. Sono dotati di pedana manuale per consentire la salita a bordo di passeggero diversamente abile. Prevedono 4 posti per passeggeri con ridotta capacità motoria; 16 posti a sedere e 76 in piedi, per un totale di oltre 90 posti. Tra le dotazioni di bordo i bus hanno l’impianto di condizionamento e riscaldamento; l’annuncio vocale della fermata sia all’interno che all’esterno del mezzo; la videosorveglianza interna; il monitor di bordo con palinsesto dedicato con info e news.

Le porte sono state contraddistinte da una veste grafica ad hoc, così da essere più facilmente riconosciute dai passeggeri. In particolare una cornice di colore verde indica le porte di ingresso, così da tracciare il senso di ingresso a bordo, mentre il rosso indica la porta di uscita.

I bus extraurbani hanno la motorizzazione Euro 6 e prevedono 4 posti per passeggeri con ridotta capacità motoria; 55 posti a sedere e 28 in piedi, per un totale di oltre 90 posti. Così come gli urbani, i mezzi extraurbani sono dotati di aria condizionata e riscaldamento indipendenti tra autista e passeggeri; impianto di annuncio vocale delle fermata sia interno che esterno e impianto di videosorveglianza.

Share Button

Lascia un commento