RFI,RHO Fiera Expo 2015:la stazione dell’esposizione universale

FSI_3155-001 FSI_3167-001È Rho Fiera Expo Milano 2015 la stazione dell’Esposizione Universale. Per l’importante manifestazione internazionale la stazione è stata oggetto di significativi interventi di riqualificazione e potenziamento per migliorare l’accessibilità e la qualità dei servizi. Gli interventi (investimento complessivo di circa 5 milioni di euro) hanno riguardato il miglioramento dell’illuminazione interna e della segnaletica informativa; la realizzazione di un nuovo corridoio pedonale di collegamento (denominato T) tra la stazione ferroviaria e il sito di Expo Milano 2015 e l’installazione di access point internet wi-fi. Predisposti anche spazi ad hoc per le imprese ferroviarie, nuove biglietterie e un presidio Sala Blu RFI, per l’assistenza alle persone a ridotta mobilità. Sono 18 le stazioni ferroviarie dell’area metropolitana di Milano, inserite nel progetto 500 stazioni, interessate per Expo Milano 2015 da interventi di ammodernamento e potenziamento infrastrutturale. Gli interventi previsti per l’Esposizione Universale interessano, oltre a Rho Fiera Expo Milano 2015, anche  le stazioni del Passante ferroviario milanese (Villapizzone, Lancetti, Porta Garibaldi passante, Repubblica, Porta Venezia, Dateo, Porta Vittoria) e Milano Centrale, Milano Lambrate, Milano Porta Garibaldi, Bergamo, Melegnano, Milano Certosa, Pioltello-Limito, San Giuliano Milanese, San Zenone al Lambro e Tavazzano con un investimento complessivo di circa 55 milioni di euro. Complessivamente sono 48 i terminal della Lombardia del progetto 500 stazioni avviato da RFI per riqualificare gli hub ferroviari nazionali utilizzati dall’80% dei clienti delle imprese ferroviarie che operano sul territorio nazionale. Nel 2015 sono iniziati i primi interventi per un investimento economico complessivo di oltre 90 milioni di euro. Saranno alzati a 55 cm i marciapiedi per facilitare accesso e uscita dai treni e sarà migliorata l’accessibilità alle persone con ridotta mobilità (50 mln); saranno effettuati interventi di riqualificazione (16 mln) e installati nuovi monitor e impianti di diffusione sonora per una più efficiente e efficacie informazione ai viaggiatori (circa 24 mln). Con il progetto 500 stazioni RFI migliorerà e amplierà anche i servizi commerciali (gamma, qualità, eccetera) presenti nelle stazioni. Nelle 500 stazioni saranno installati anche sistemi di illuminazione a led (“Progetto di risparmio energetico e mantenimento degli standard illuminotecnici”) che garantirà benefici sia in termini di attenzione all’ambiente sia di migliori performance, anche per la sicurezza dei clienti.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.