Olanda: Aperti a Delft la nuova galleria e la nuova stazione della metropolitana

tn_nl-delft-opening-nsstationsI treni tra Rotterdam e L’Aia hanno iniziato ad utilizzare la nuova stazione della metropolitana a Delft, dopo il blocco di una settimana resosi necessario per trasferire servizi dalla linea storica in viadotto, che ha attraversato la città per più di 150 anni. Nell’ambito del progetto ‘Spoorzone Delft’, il doppio binario del viadotto di ProRail è stato sostituita da un tunnel a quattro binari lungo 2 ,3 km, che permette un aumento della capacità dell’infrastruttura, oltre a ridurre il rumore dei treni che attraversano la città. La demolizione del viadotto nei prossimi mesi consentirà di liberare circa 40 ettari di terreno per la riqualificazione, collegando il centro della città con i quartieri residenziali a ovest ed a sud. Il progetto prevede la realizzazione di un parco urbano e giochi d’acqua, così come nuovi uffici e abitazioni. Le prove  sono in corso per la stazione della metropolitana dallo scorso novembre, utilizzando connessioni temporanee a ciascuna delle estremità del tunnel. Dopo gli ultimi treni operati sul viadotto, la sera del 20 febbraio, gli appaltatori di ProRail e Strukton Rail hanno provveduto a collegare definitivamente la nuova infrastruttura. Questo ha richiesto circa 200 m di nuovi binari e modifiche alla linea aerea di alimentazione a 1,5 kV CC , nonché il riposizionamento degli impianti di segnalamento. Il lavoro è stato completato e testato in tempo per permettere ai  servizi passeggeri di iniziare a utilizzare la stazione della metropolitana  la mattina del 28 febbraio. La nuova stazione è stata ufficialmente inaugurata lo stesso giorno, quando il sindaco della città ha salutato l’arrivo di un treno speciale che ha trasportato 400 ospiti tra cui Presidente di NS Marjan Rintel, il direttore progetti di ProRail Patrick Buck, l’assessore della Città di Delft Lennart Harpe ed il  Direttore Generale del Ministero delle Infrastrutture  Lidewijde Ongering, così come il personale impegnato nel progetto ed i residenti locali.  Anche se il nuovo allineamento è stato progettato per 140 chilometri all’ora corsa, treni non-stop sono stati temporaneamente limitati a 80 km / h in attesa ricerca sui problemi incontrati il ​​primo giorno dovuti alla pressione dell’aria che influisce sul funzionamento delle porte girevoli di stazione.  Strukton Rail ha lavorato al progetto dal 2013, e ha iniziato la posa del binario nel tunnel all’inizio del 2014. Ciò ha richiesto 16 000 tonnellate di zavorra, 16 000 traversine e 20 000 m di guida. La società è stata anche responsabile per l’installazione della catenaria , della realizzazione di una nuova sottostazione elettrica e per l’installazione degli impianti di segnalamento nel nuovo tunnel.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.