Metro C, da marzo pre-esercizio verso Lodi

1292011112515CIMG1380Inizierà il 2 marzo il pre-esercizio della tratta Centocelle-Lodi sulla terza linea della metropolitana, effettuato a cura del consorzio Metro C. Ad annunciare i tempi è stato l’assessore alla Mobilità Guido Improta, al termine della riunione che si è svolta venerdì 20 febbraio, in Campidoglio, con il sindaco Marino, alla presenza della commissione Collaudo. “Per la fine di aprile – ha precisato Improta – inizierà invece il pre-esercizio di Atac”.
L’avvio del pre-esercizio segna un’ulteriore tappa nel programma che porterà all’apertura della tratta Centocelle-Lodi. A metà febbraio, Paolo Omodeo Salè, il presidente di Roma Metropolitane, aveva fornito una indicazione proprio sull’apertura al pubblico del nuovo tratto: “Entro il 30 giugno, con possibile sfasatura di un mese”. Dunque, tra giugno e luglio di quest’anno.
La tratta Parco di Centocelle-Lodi è lunga 5 chilometri con sei stazioni: Mirti, Gardenie, Teano, Malatesta, Pigneto e il capolinea provvisorio di Lodi. I lavori importanti della tratta – precisa il consorzio Metro C – sono stati ultimati alla fine di agosto dello scorso anno. Quando aprirà questa seconda tratta, in tutto i chilometri che entreranno a far parte della rete del trasporto pubblico romano saranno 18.
Il primo cantiere della terza linea della metropolitana è stato avviato nel 2007. Alle 5,30 dello scorso 9 novembre, una domenica, con le prime corse dai capolinea di Parco di Centocelle e Pantano/Montecompatri, la Metro C è entrata ufficialmente in servizio.
La costruzione della linea è affidata alla società consortile per azioni “Metro C” formata dalle aziende Astaldi, Vianini, Ansaldo Sts, CmbCarpi e Consorzio Cooperative Costruzioni

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.