Firmato accordi per ammodernamento ferrovia Belgrado – Budapest

Putnici

Putnici

Lo scorso 17 dicembre, i rappresentanti delle autorit√† ferroviarie serbe e ungheresi hanno firmato un accordo di cooperazione per l’ammodernamento dei 350 km della ferrovia Belgrado – Budapest¬†con l’obbiettivo¬†di ridurre i tempi di viaggio dalle attuali¬†8 ore a 2 h 40 min . Gli accordi sono stati firmati a la presenza dei primi ministri di Cina, Serbia, Ungheria e Macedonia nel corso di un incontro al vertice dei leader della Cina e di 16 paesi dell’Europa centrale e orientale. Gli accordi specificano che uno studio di fattibilit√† e la documentazione di progetto dovrebbero essere completati entro giugno 2015, in vista di lavori di costruzione in fase di completamento entro la fine di giugno 2017. La Cina avrebbe fornito sostegno finanziario e tecnico per il progetto, che si stima costare fino a¬† 2 miliardi di euro. Il progetto prevede l’ammodernamento di 184 km ‚Äč‚Äčdi linea esistente in Serbia e di 166 km ‚Äč‚Äčin Ungheria per fornire un percorso a doppio binario adatto per una velocit√† massima di 200 km / h.

Per il primo ministro serbo Aleksandar Vuńćińᬆ “l’¬†accordo firmato √® una grande opportunit√† ¬†per il paese, con la possibilit√† di trasporto veloce di passeggeri e merci, e la creazione di posti di lavoro” ¬†Dello stesso parare il premier ungherese Viktor Orb√°n “il progetto¬†¬†√® molto importante per¬†l’Ungheria che con l’ammodernamento della linea sarebbe in grado di sfruttare al meglio la sua posizione geografica, permettendo¬†anche alla Cina di spedire vie ferrovia¬†i propri prodotti di esportazione verso l’Europa occidentale dai porti greci”¬† Anche secondo il Premier cinese Li Keqiang “il progetto¬†potrebbe¬†stimolare l’economia regionale, e contribuire ad approfondire¬†la cooperazione tra la Cina ei paesi dell’Europa centrale e orientale”

I primi ministri serbi e macedoni hanno anche discusso i piani per estendere il progetto di riqualificazione alle linee da Belgrado verso Skopje ed Atene.

Share Button

Lascia una risposta