Due treni a vapore per festeggiare la Porrettana

640003ptDue viaggi  in treno a vapore per festeggiare i 150 anni della linea Porrettana e la fine dei lavori di ripristino del tratto Pistoia – Porretta. Due i treni storici, messi a disposizione dalla Fondazione FS, che sabato 29 novembre partiranno rispettivamente da Pistoia (ore 10.00) e da Bologna (ore 8.25) per incontrarsi nella stazione di Pracchia, dove si terranno le celebrazioni congiunte con le comitive dei due convogli. Il treno in partenza da Pistoia sarà composto da una locomotiva a vapore del gruppo 741, la 120: unica macchina al mondo ancora funzionante con il sistema Franco-Crosti, brevetto Italiano, che consente il preriscaldamento dell’acqua tramite il recupero del calore dei fumi di scarico. La vaporiera trainerà tre vetture «Corbellini» dal cognome del loro progettista, ingegner Guido Corbellini, dirigente delle  FS prima e Ministro dei Trasporti dal 1947 al 1950. Eleganti nella loro livrea castano Isabella, sono dotate di un’unica porta centrale e all’interno di due file di sedili in legno divise da un corridoio centrale. Sono rimaste in esercizio fino agli anni Ottanta ed ognuna può accogliere circa 70 passeggeri. Due le fermate intermedie previste fra Pistoia e Pracchia, con eventi nelle stazioni organizzati dagli enti locali. I passeggeri da Bologna arriveranno invece a bordo di cinque carrozze Centoporte degli anni ‘30, trainate dalla locomotiva a vapore  640.121. In composizione al treno anche lo storico locomotore elettrico E626.001. Lungo il percorso dal capoluogo emiliano a Pracchia il treno effettuerà fermata in sette stazioni della linea dove sarà atteso e festeggiato dalla cittadinanza. L’incontro, suggestivo,  nella stazione di  Pracchia dei due convogli a vapore che risaliranno i versanti toscano ed emiliano della linea, sarà segnato da un lungo fischio che le due centenarie locomotive lanceranno per salutare il ritorno del treno sulla spettacolare Ferrovia Porrettana.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.