Il mezzo di diagnostica “TALETE” sulla linea Udine – Cividale

talete_fuc_01

Carrozza Talete

talete_fuc02

Locomotore DE 520

Lo scorso 5 novembre la carrozza di diagnostica mobile per visita linea “Talete “di RFI S.p.A., ” ( 60 83 99-69 026 Vv) , è circolata lungo l’intera tratta della ferrovia  Udine – Cividale. Tale intervento rientra nell’ottica di monitoraggio teso al continuo miglioramento, dei già alti standard di sicurezza, di efficienza e qualità dell’esercizio ferroviario, con lo scopo di rilevare i parametri geometrici e lo stato dell’armamento ferroviario, ovvero rotaie, scambi, traversine e massicciata. La carrozza diagnostica, realizzata nel 1984 da Plasser&Theurer, è stata trainata da un locomotore FUC DE520, e grazie ai sistemi diagnostici di bordo: telecamera per la video ispezione della linea, sensori ottici laser, accelerometri, sensori di forza, di velocità e di posizione,  ha consentito l’acquisizione di parametri geometrici del binario quali lo scartamento, il livello trasversale e longitudinale, l’allineamento, la soprelevazione e l’usura delle rotaie. Tali dati elaborati da un software che, in tempo reale, evidenzia la presenza di eventuali difetti e fornisce il livello qualitativo del binario sono utilizzati per monitorare l’eventuale degrado della qualità dell’armamento e programmare gli eventuali interventi manutentivi necessari a garantire la sicurezza, la puntualità ed il comfort dei viaggiatori. L’esito dell’ispezione è stato molto positivo, infatti, i parametri fondamentali rientrano nel 1° livello di qualità secondo la normativa vigente: STANDARD DI QUALITÀ GEOMETRICA DEL BINARIO CON VELOCITÀ FINO A 300 KM/H. Piena soddisfazione, per i positivi risultati delle verifiche, è stata espressa dai vertici della società Ferrovia Udine – Cividale Srl, esercente della linea.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.