“Enjoy”, arriva a Firenze il car sharing targato EniEni

Enjoy, il car sharing di Eni realizzato in partnership con Fiat e Trenitalia, è approdato a Firenze, dove è attivo già da qualche giorno, con una flotta che a pieno regime conterà 200 Fiat 500. Il capoluogo toscano è la terza città, dopo Milano e Roma, a rivoluzionare la propria mobilità e quella dei suoi cittadini con un servizio di car sharing caratterizzato dall’iscrizione gratuita e completamente on line, da tariffe concorrenziali e da una “customer experience” semplice ed immediata.  Modalità e caratteristiche del car sharing Enjoy a Firenze sono le medesime già in vigore a Milano e Roma: si può visualizzare l’auto più vicina e prenotarla con l’app per smartphone (Android, iOS e Windows Phone) o tramite il sito internet enjoy.eni.com. E’ possibile sceglierne anche una libera lungo la strada, ingaggiarla e iniziare subito il noleggio. Le auto hanno libero accesso e transito in ZTL e possono essere rilasciate al termine dell’utilizzo (oppure anche in modalità “sosta”) in qualsiasi parcheggio consentito all’interno dell’area coperta dal servizio (che per Firenze è di circa 56 kmq), compresi gli spazi riservati ai residenti e quelli a pagamento delimitati da strisce blu. Tutte le Fiat 500 della flotta fiorentina sono omologate euro 6, hanno i sensori di parcheggio e sono equipaggiate per trasportare in tutta comodità fino a quattro persone.  Un servizio efficiente, innovativo e sostenibile che darà nuova energia alla mobilità di Firenze grazie alle tariffe più competitive esistenti sul mercato: 25 centesimi al minuto in movimento (per i primi 50 km, dopo i quali si applica anche il costo al km di 25 centesimi) e 10 centesimi al minuto quando si decide di lasciare l’auto noleggiata in modalità sosta. La tariffa è all inclusive, perché comprende anche le spese di assicurazione, manutenzione, carburante e parcheggio.

Share Button

Lascia un commento