Locomotiva Gr. S685

Gr. S 685

Dati tecnici:

 Anni di trasformazione:  1931 - 1934
 Numero di unità trasformate:  49+1 *
 Potenza:  1350 CV (a 75 Km/h)
 Tender:  a carrelli (peso 49,6 t o 56 t)
 Capacità di acqua:  22000 l o 29000 l
 Capacità di carbone:  6000 Kg o 5500 Kg
 Velocità massima:  120 Km\h
 Rodiggio:  1-3-1 (1'C1')
 Diametro ruote motrici:  1850 mm
 Lunghezza tra i respingenti:  20800 mm
 Pressione massima in caldaia: 16 Kg/cmq
 Numero cilindri:  2 esterni, 2 interni
 Distribuzione:  Caprotti
 Massa in servizio:  77 t
 Massa aderente:  51 t 
 Unità in servizio   1 **
 Note:

 A vapore surriscaldato, con pre-riscaldatore Knorr. Derivano dalla trasformazione in sistema Caprotti delle residue macchine del gruppi 680 e di alcune 681. Numerazione da S 685.501 ad S 685.651. Alcune macchine successivamente trasformate nel Gruppo 683 con l'applicazione del pre-riscaldatore Franco-Crosti.

Le macchine del Gr. S685 furono assegnate inizialmente ai depositi di Bologna, Roma S. Lorenzo e Milano

* nr. 37  modificate tra il 1931-32 dalla Breda. Nr.12  modificate tra il 1932-33 dalla OM. Nr.1 fu modificata presso le Officine di Pietrarsa nel 1934 durante una riparazione ciclica. Queste 13 macchine ebbero di serie anche un tender da 29 m3.

** La S685.600 conservata presso il Museo Leonardo da Vinci di Milano. Essa deriva dalla trasformazione della 680.100 millesima macchina costruita dalla Breda


 


Torna alla pagina precedente

Scheda a cura di G. Giacobbo